Il prezzo Bitcoin si ritrae dai massimi del fine settimana in mezzo all’incertezza delle elezioni negli Stati Uniti

Bitcoin ha fissato un nuovo record superiore ai 14.000 dollari lo scorso fine settimana e ha visto la sua candela mensile più alta chiudere dal dicembre 2017.

Tuttavia, la principale moneta criptata per mercato ha raggiunto un tetto massimo di oltre il 6% nelle sessioni di oggi a causa della crescente incertezza della settimana elettorale.

Secondo un analista, il ritorno di Bitcoin Compass nella regione dei 13.000 dollari nelle ultime ore a causa della crescente incertezza elettorale potrebbe rivelarsi vantaggioso per gli altcoin.

Il crollo ha visto BTCUSD perdere guadagni di circa 800 dollari dai suoi massimi del fine settimana, facendo perdere all’asset la sua curva parabolica che ha catalizzato il suo rally fino ad ora.

I tori avevano trovato stabilità intorno ai 13,8 mila dollari la scorsa settimana, ma le prossime elezioni negli Stati Uniti si stanno rivelando troppo per la moneta del re per poterla scuotere indenne.

Al momento della pubblicazione, il prezzo della BTC è sceso del 2,25% per scambiarla a 13,516 dollari. L’ammiraglia crypto potrebbe vedere un’ulteriore flessione a causa dei massicci afflussi di pressione sulle vendite delle ultime ore.

Se i tori fanno fatica a difendere con forza le regioni con meno di 13.000 dollari, il prezzo della BTC potrebbe scendere ancora di più nelle prossime sessioni.

Bitcoin che diminuisce la dominanza potrebbe avvantaggiare Altcoins

Il Crypto Cactus ha portato su Twitter per sostenere che gli altcoin merlati potrebbero riguadagnare un po‘ del loro slancio scatenato da quest’ultimo calo dei prezzi della BTC. L’analista sostiene che il capitale fluirà via da BTC verso l’ETH questo mese, per poi finire in altcoins.

Ci sono ulteriori prove a sostegno del fatto che i concorrenti di BTC potrebbero vedere la loro prossima ondata di crescita questo novembre. La maggior parte dei top altcoins stanno attualmente negoziando ai loro livelli di supporto high time frame (HTF), indicando un imminente movimento al rialzo nel mercato degli altcoin.

Lotte dei prezzi dei ETH per guadagnare slancio

Nelle sessioni di ieri, l’ETH è riuscito a risalire più in alto e sembrava ben pronto a guadagnare ulteriore forza dopo aver superato i 400 dollari. Questa azione di prezzo è stata vista come estremamente rialzista, in quanto l’asset digitale è stato bloccato in un incontro di trading laterale per settimane, mentre Bitcoin si è radunato.

Tuttavia, il secondo più grande crypto ha subito un massiccio selloff durante la notte che ha cancellato tutti i guadagni che erano venuti fuori dal precedente rally sopra i 400 dollari.

ETHUSD è ora scambiato a 385 dollari, segnando un calo dell’1,2% nelle ultime 24 ore. L’ultimo triste rifiuto potrebbe essere stato causato da una grossa balena in uscita dalle loro posizioni sugli ETHUSD.

Secondo la società di analisi a catena Cryptoquant, diverse balene hanno spostato 8.170 ETH in scambi, scatenando il selloff di ieri che ha riportato il prezzo dell’ETH sotto i 400 dollari.